La vita è fatta di silenzi e di sguardi, di riflessioni e d' amore.

Dobbiamo vivere con certezza che non siamo soli

e che qualcuno ci ama.

 

 

In giugno quando vediamo i campi di grano ondeggiare nel vento,

dobbiamo pensare al meraviglioso processo della natura.

Per ogni spiga c'è stato un periodo di buio e di silenzio

che ha preparato lo sforzo della crescita e l' esplosione nel sole.

Anche la nostra vita è così ed ogni volta che precipitiamo nel buio

dobbiamo trovare la forza di risalire alla luce.

 

 

Anche le aquile possono morire d'amore.

Quando il compagno viene ucciso dai cacciatori,

la femmina vola alta nel cielo, e poi si lascia cadere nel vuoto,

con le ali chiuse, precipitando sulle rocce.

 

 

I grandi amori non muoiono per un colpo di vento o per un poco di acqua in meno.

Muoiono se li fai morire dentro e non finiscono se hai dato loro tanto,

sino a logorarti il cuore.

 

 

Senza la poesia, la capacità di sognare, siamo solo degli uomini.

Con la fantasia possiamo invece volare e sollevarci da terra

quel tanto che basta per sentirci qualcosa di più.

 

 

 

 

t u

 

INDIETRO 

HOME